II Edizione Master di I livello in Diritto dell’informatica e informatica giuridica 2012

Dopo il grande successo della prima edizione, torna il  Master in “Diritto delle tecnologie informatiche” organizzato da CSIG – Genova, (Centro Studi di Informatica Giuridica) e ANGIF (Associazione Nazionale Giuristi Informatici e Forensi), volto ad offrire a giuristi, professionisti, esperti di sicurezza informatica, operatori della P.A., magistrati e studenti conoscenze approfondite e competenze specifiche nell’ambito del diritto delle tecnologie informatiche, fornendo loro gli strumenti operativi indispensabili per muoversi agevolmente in questo settore in continua e rapida evoluzione.

I seminari saranno tenuti da docenti universitari, avvocati, rappresentanti delle forze dell’ordine, tecnici informatici scelti tra i più autorevoli studiosi italiani e stranieri nel campo del diritto delle tecnologie informatiche.

Il Master è a numero chiuso, saranno ammesse le prime quaranta iscrizioni pervenute entro il 10 novembre 2012, complete della quota di partecipazione. I seminari si terranno con inizio alle ore 14.00 e termine alle 17.00 nei giorni indicati, presso il Centro di Formazione e Cultura del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Genova (Via XII Ottobre 3 (II p.).

Al termine del Master, ai partecipanti che abbiano frequentato almeno i due terzi delle lezioni, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Elena Bassoli

Presidente CSIG-Genova

CENTRO STUDI INFORMATICA GIURIDICA – Genova

ANGIF – ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI INFORMATICI E FORENSI

www.genovacsig.it   www.angif.it

II MASTER

in

DIRITTO DELL’INFORMATICA ED INFORMATICA GIURIDICA

di primo livello

DOCENTI:

– Prof. Pasquale Costanzo (Ordinario di diritto costituzionale Facoltà Giurisprudenza Università degli studi di Genova)

– Prof. Marco Cuniberti (Associato di diritto costituzionale Università Statale di Milano)

-Prof. Lara Trucco (Ricercatore Diritto costituzionale Università degli studi di Genova)

– Avv. Prof. Rosario D’Arrigo (Vice Presidente CSIG-Genova, Prof. a c. di Diritto dei contratti Università di Genova)

– Avv. Emilio Robotti (Consigliere CSIG-Genova)

– Federico Ponte (Componente CSIG-Genova)

– Avv. Alfonso Polto (Aiga Messina)

– Avv. Salvatore Irrera (Aiga Messina)

– Dott. Ing. Roberto Surlinelli (Direttore Tecnico Capo del Compartimento Polizia Postale “Liguria” di Genova)

– Avv. Telesio Perfetti (Roma)

– Avv. Marco Scialdone (Legale Agorà digitale, Roma)

– Ing. Giovanni Nazzaro (Sicurezza e Giustizia, Roma)

– Christopher Peppers – Special Agent NCIS – (Washington)

– Avv. Massimo Melica (Presidente CSIG-Italia, Roma)

– Raoul “Nobody” Chiesa (Ethical Hacker, membro del PSG dell’ENISA, Independent Advisor on Cybercrime presso l’UNICRI)

– Avv. Innocenzo Megali (Foro di Venezia, Presidente Consulenti del Lavoro di Belluno)

– Dott. Walter Martino (Tribunale di Genova)

– Prof. Giancarlo Taddei Elmi (Ittig-CNR Istituto di Teorie e Tecniche dell’Informazione Giuridica, Consiglio Nazionale delle Ricerche di Firenze)

– Dott. Giuseppe Corasaniti (Consigliere di Cassazione e Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma)

– Dott. Roberto Braccialini (Magistrato Tribunale di Genova)

– Ing. Mattia Epifani (CHFI, CCE, ECCE, IISFA, DFA)

– Avv. Elena Bassoli (Presidente ANGIF Nazionale, Presidente CSIG-Genova, Prof. a c. “Fondamenti di diritto della comunicazione elettronica”, Università di Genova)

– Romano Rapallini (QXperts Italia, CSIG-Genova)

– Fabio Massa (Arma dei Carabinieri, Digital Forensics Examiner, Vicepresidente Angif Nazionale)

– Avv. Gabriele Bonadio (CSIG-Pisa)

-Avv. Giuseppe Serafini (CSIG-Perugia)

**********

Con il patrocinio di

CSIG Italia (Centro Studi Informatica giuridica)

ANGIF (Associazione Nazionale Giuristi, Informatici e Forensi)

AIGA-Genova (Associazione Italiana Giovani Avvocati)

IAFI (International Academy of Forensics Investigation)

JUSGENOVA – Osservatorio per il diritto civile

Qxperts s.r.l.

If& But-Network di Comunicazione

Progetto Janus Engineers

21 novembre 2012 – 6 febbraio 2013 – ore 14.00-17.00

Tutti i mercoledì

*********

La quota di iscrizione al Master è di € 590,00 + iva al 21% (cinquecentonovanta/00) (€ 713,90 i.c.). La quota di iscrizione potrà essere versata mediante bonifico bancario intestato a: If & but Network di comunicazione s.a.s., Unicredit Banca, Ag. 00100, cod. IBAN: IT78F0200801400000040651473. In ogni caso le iscrizioni dovranno pervenire entro il 10 novembre 2012.

La domanda di iscrizione potrà dirsi perfezionata solo con l’invio della mail a csig.genova@libero.it contenente i dati di iscrizione, i dati di fatturazione e copia del bonifico effettuato. La conferma dell’ammissione sarà fatta a mezzo e-mail entro il 20 novembre: le ammissioni verranno disposte nell’ordine cronologico di arrivo nei limiti della disponibilità dei posti. La Direzione si riserva il diritto insindacabile di deliberare, per qualsiasi ragione, l’annullamento del Corso prima dell’inizio dello stesso: in tal caso, la Segreteria del Corso comunicherà a mezzo e-mail, a coloro che hanno presentato domanda nei termini, l’avvenuto annullamento del Corso e disporrà la restituzione della quota di iscrizione versata.

Sono previste le seguenti agevolazioni:

sconto del 15% per le iscrizioni che perverranno entro il 15 ottobre 2012 (€ 606,81 i.c., anzichè 713,90)

sconto del 10% per le iscrizioni che perverranno entro il 30 ottobre 2012 (€ 642,51, anzichè 713,90)

sconto del 15% per studenti universitari, appartenenti a forze dell’Ordine, magistrati, iscritti CSIG, Angif, Jusgenova, Aiga e personale delle società patrocinanti (€ 606,81 i.c., anzichè 713,90).

I partecipanti alla prima edizione del Master 21 marzo-21 giugno 2012 possono partecipare a singoli eventi dell’attuale edizione del Master, al costo di 40 € a incontro.

 

LA SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE IN INTERNET

SABATO 23 LUGLIO 2011

15.00-18.00

Salone della Parrocchia “Beata Vergine delle Grazie”

Strada Moirano, 145 – Acqui Terme (AL)

 

15.00: Accreditamento partecipanti

15.15: Saluti e presentazione delle Autorità

15.30: Tavola Rotonda

I Sessione: La privacy e la sicurezza nelle aziende

– Internet e sicurezza in azienda ai sensi del D. Lgs. 196/2003 Elena Bassoli

Sicurezza aziendale ed amministratori di sistema Romano Rapallini

II Sessione: la navigazione anonima

– Profili giuridici dell’anonimato in rete Matteo Del Sorbo

– Navigazione anonima: TOR ed i suoi segreti Fabio Massa

III Sessione: Identità digitale e rapporti interpersonali nella rete Internet

– Digital Footprint, Identità digitale e tutela dei profili utente Simone Cavagnoli

– Il sito Internet dell’avvocato ed i suoi rapporti con i magistrati nei social network Alessia Prato

IV Sessione: Sicurezza della navigazione

– La sicurezza Internet in Europa Andrea Vistosi

– I mezzi di pagamento “on-line”: sicurezza e prevenzione delle frodi Davide Emanuelli

– I software per la sicurezza della navigazione Alessandro Torti

– Il Peer to peer Walter Martino

– Il “Parental Control” Serena Profeta

V Sessione: I reati su Internet

– Cyber – stalking e cyber – bullismo: conoscerli e difendersi Roberto Capra

– Diffamazione a mezzo Facebook e risarcimento del danno morale Eleonora Trivella

– La pirateria informatica Roberta Cordero

– Il Phishing Luca Cafaggi

 

Modera: Avv. Elena Bassoli – Presidente Angif

 

La partecipazione, previa iscrizione obbligatoria, è gratuita.

Per l’iscrizione ci si può rivolgere al numero 347-6617344 (Parrocchia di Moirano) oppure contattare direttamente l’ANGIF

Accreditato all’Ordine degli Avvocati di Acqui Terme (AL) per 3 crediti formativi

 

ANGIF-Associazione Nazionale Giuristi Informatici e Forensi-Sede nazionale: Alessandria, Via Gramsci 44, 1 piano. Tel. 34.717.33.717, fax 02-30132561, e-mail: angifal@gmail.com; web: www.angif.it

 

_____________________________________________________________________________________

Ogni mese (con esclusione della pausa estiva), Angif si impegna ad organizzare un convegno, seminario o tavola rotonda a partire da giugno a dicembre, per un totale di 6 incontri di 3 ore ciascuno e fornitura del materiale didattico e così per un totale di 18 ore, con sede di svolgimento in Alessandria.

Il corso, e i singoli moduli di cui è composto, si rivolgono a professionisti, giovani laureati, studenti, imprese e pubbliche amministrazioni, che vogliano approfondire i temi inerenti l’oggetto del corso.

I docenti saranno avvocati, magistrati, funzionari del ministero di Giustizia, docenti universitari, e operatori specializzati nelle materie di insegnamento.

Gli incontri si prefiggono l’approfondimento di tutti i principali settori del diritto dell’informatica e dell’informatica giuridica in relazione ai profili di responsabilità connessi, quali: Informatica giuridica e giudiziaria, Computer Forensics, crittografie, firme digitali, information technology, Computer crimes, Tutela della privacy, Sicurezza della rete, Diritto delle telecomunicazioni, Informatica e Pubblica Amministrazione, E-governance e E-government. Inoltre si analizzeranno i principali sistemi di information retrieval, gli agenti intelligenti i sistemi esperti e le esperienze di intelligenza artificiale applicate al mondo giuridico.

Argomenti trattati:

  1. L’informatizzazione delle informazioni giuridiche e i sistemi di information retrieval
  2. La libertà informatica nel quadro della libertà d’informazione
  3. L’identità digitale: il caso Second Life
  4. La tutela della riservatezza: differenze rispetto al diritto alla privacy
  5. Nascita ed evoluzione della privacy: dalla L. 675/96 al d. lgs. 196/2003
  6. Adempimenti del titolare del trattamento e correlati diritti degli interessati
  7. Il Garante della privacy e le forme di tutela: il sistema del doppio binario all’Authority e all’AGO
  8. Le misure di sicurezza e l’All. B) al d. lgs. 196/2003
  9. La videsorveglianza
  10. La cd. democrazia elettronica e i sistemi di e-vote ; il televoto e le campagne elettorali in Rete
  11. Agenti intelligenti, sistemi esperti e intelligenza artificiale applicata al diritto
  12. I metodi e le tecniche informatiche di formazione e valutazione delle leggi: la legimatica
  13. I Computer crimes: l. 547/93  l. 48/2008
  14. Gli illeciti in rete: spamming, phishing, attacchi dos, skimming, dialer, spyware, ad-ware, trojan horse, malware.
  15. Le tecniche di acquisizione dell’evidenza informatica e telematica: elementi di digital forensics e criminologia applicata
  16. Limiti all’ammissibilità della prova informatica in giudizio
  17. Fatturazione elettronica e archiviazione ottica dei documenti: la dematerializzazione
  18. Le funzioni delle Authorities pubbliche nell’amministrazione: dall’Aipa al CNIPA a DigitPA
  19. Il nuovo codice dell’amministrazione digitale 2005 (D. lgs.7 marzo 2005 n. 82) e ss.mm.
  20. La Rete Unitaria della Pubblica Amministrazione (RUPA) e il Sistema Pubblico di Connettività (SPC)
  21. Le firme elettroniche deboli e forti: la firma digitale
  22. La Posta elettronica certificata (Pec) (dpr 11 febbraio 2005 n. 68)
  23. Il ruolo dei certificatori, le funzioni di time stamping e key escrow
  24. L’informatica giudiziaria, la Rete Unitaria della Giustizia  (RUG) e il processo telematico
  25. L’e-commerce e la moneta digitale
  26. Tutela dei prodotti a semiconduttori
  27. I contratti informatici
  28. Le aste on line
  29. La tutela del marchio in Rete
  30. Ammissibilità del peer to peer: dalla legge 633/41 al Decreto Urbani, fino al regime attuale: il caso eMule
  31. La disciplina del sistema radiotelevisivo: legge 103/75, legge Mammì, la terza legge di sistema e il T.U. della radiotelevisione
  32. La competenza degli enti locali in materia di comunicazione alla luce della riforma del Titolo V Cost.
  33. Il Governo mondiale della Rete e la sovranità dello Stato in relazione all’a-territorialità di Internet
  34. I criteri di assegnazione dei nomi a dominio
  35. Cybersquatting e Domain grabbing: le azioni a tutela
  36. Il sistema telefonico fisso e mobile
  37. La telefonia e le intercettazioni
  38. Le direttive di seconda generazione e il codice delle comunicazioni elettroniche
  39. Il ruolo dell’AGCOM

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.